LA STORIA

Mio padre Nikoloz Gvelesiani, viticoltore ereditario, cominciò a lavorare su una nuova tecnologia della produzione delle piante innestate di vite nel 1947. Quando ho letto i suoi appunti, sono rimasta molto sorpresa di una frase che ha scritto: "Ho il sogno di creare una nuova tecnologia d’innesto che permetterà di migliorare l’efficienza e la qualità delle piante innestate di vite nel vivaio, e al contempo eliminerà la necessità della stratificazione preliminare". Egli ha trascorso nella vigna tutto il suo tempo libero. Molti anni di duro lavoro hanno portato a dei grandi risultati. Diceva spesso che la vite è una creazione divina e la trattava con una particolare devozione. Prima della sua morte, mi trasmise il suo lavoro e mi disse: "Ho raggiunto il mio obiettivo, ho generato una rivoluzione nella viticoltura e sono fiducioso che i miei discendenti porteranno a termine il mio lavoro." Per molti anni ho conservato con cura i suoi appunti, fino al giorno in cui ho deciso di occuparmene. Di professione sono un fisico, ma questo non mi ha fermato, al contrario ha contribuito a farmi comprendere meglio l’argomento. Dal 1999, per più di 5 anni ho letto la letteratura disponibile sulla viticoltura, ho lavorato in internet ed esaminato dettagliatamente i lavori che ho avuto in eredità.

Nel dicembre del 2004 ho presentato una domanda per un’invenzione dal titolo "Il metodo "Gvelesiani" per la produzione delle piante innestate di vite". Il 09/10/2006, l’Ufficio Brevetti della Georgia "Sakpatenti" ha rilasciato un brevetto per l'invenzione (GEP 2006 3812B). Nel dicembre 2005 è stata presentata la richiesta (PST / GE 2005/000 004) all'Organizzazione Mondiale della Proprietà Intellettuale (WIPO), che ha dato il punteggio più alto per l'invenzione.

Nel 2008 è stato condotto un esperimento in collaborazione all'Istituto di Ricerca della Viticoltura, Frutticoltura ed Enologia nella zona di Kartli in Georgia, che ha dato un risultato positivo.

Ap. 54, 14a I. Petritsi Str. , 0131 Tbilisi, Georgia | Tel.: +995 32 2535805 | Fax: +995 32 2535805 | Mob.: +995 598 110233 | E-mail: info@gvelesiani.ge
 
Created by: www.san.ge